Come prolungare l’amplesso? Esercizi per ritardare l’eiaculazione

Come prolungare il rapporto sessuale? Sono centinaia gli uomini che cercano ogni giorno la risposta a questa domanda. L’eiaculazione precoce non è un fatto raro così come si potrebbe sembrare! Statisticamente, questo problema colpisce infatti un uomo su tre indipendentemente dall’età. Quali sono le cause e quali metodi per ritardare l’eiaculazione vale la pena prendere in considerazione?

Eiaculazione precoce – che cos’è?

L’eiaculazione precoce è una disfunzione sessuale che non permette all’uomo di mantenere un controllo sulla sua eiaculazione. Questa avviene troppo presto rispetto ai tempi che di solito occorrono per raggiungere un orgasmo. Il risultato è un rapporto sessuale insoddisfacente per entrambe le parti.

I medici distinguono fino a 3 tipi di disturbi dell’eiaculazione:

  • eiaculazione troppo precoce, che appare nella fase dei preliminari o ancor prima,
  • eiaculazione precoce, che si verifica prima dell’amplesso o all’atto della penetrazione,
  • eiaculazione troppo precoce, che si verifica subito dopo l’inizio del rapporto sessuale o troppo presto rispetto ai tempi che di solito occorrono per raggiungere un orgasmo.

Quanto dovrebbe durare un rapporto sessuale?

In primo luogo, vale la pena evidenziare che un rapporto sessuale normale non è quello che vediamo nei film porno. Sebbene si possa ed è una buona cosa prolungare i preliminari, il coito nel caso di un uomo sano richiede solo pochi minuti. Il problema è quando anche questa durata statisticamente corretta risulta difficile da raggiungere.

Cause dell’eiaculazione precoce

Prima di iniziare a ricercare metodi per poter durare più a lungo e soddisfare la propria partner, sarebbe bene individuare le cause alla base del problema. Queste possono risiedere nella psiche, nei rapporti col partner, oltre che nelle condizioni di salute.

Fra i fattori psicogenici, vale la pena menzionare:

  • trattamento ambizioso della sfera sessuale: volendo fare bella figura con la partner, ci troviamo sotto pressione e non riusciamo a controllare lo stress;
  • incomprensioni nella relazione;
  • traumi del passato riguardanti la sfera sessuale;
  • paura di una gravidanza;
  • poca esperienza;
  • disturbi dell’umore (comprese malattie come depressione o nevrosi d’ansia);
  • [1]

Se la natura del problema è psicologica, gli esercizi per l’eiaculazione precoce dovrebbero essere d’aiuto. Decisamente più complicata è la situazione in cui i fattori scatenanti sono malattie organiche. In questo caso è necessaria una terapia, accompagnata da farmaci ed esercizi.

Cause dell'eiaculazione precoce

Le malattie durante le quali può presentarsi il problema dell’eiaculazione precoce sono fra le altre:

  • diabete,
  • problemi del sistema genito-urinario (ad es. ipertrofia prostatica),
  • ipotiroidismo,
  • alcune patologie neurologiche,
  • disfunzione erettile.

Eiaculazione precoce situazionale

L’eiaculazione precoce può riguardare soggetti sani, estranei sinora a problemi di erezione o raggiungimento anticipato dell’orgasmo. L’eiaculazione precoce può verificarsi sporadicamente se la partner è particolarmente attraente. A volte questo fattore genera timori nel sesso opposto, che si ritiene non all’altezza nel ruolo di amante.

Come allungare il rapporto?

Perché il sesso sia soddisfacente, occorre prestare attenzione ad alcune questioni importanti. In primo luogo bisogna escludere patologie che possono causare impotenza e necessitano di cure dedicate. Se non è il tuo caso, prova ad apportare alcuni cambiamenti.

Evita situazioni stressanti

Lo stress è un fattore determinante dei problemi di eiaculazione precoce, ma anche di tutte le altre disfunzioni erettili. Un carico eccessivo gravante sul sistema nervoso influirà sicuramente sulla qualità del rapporto. Per evitare che ciò accada, assicurati di riposare e di rigenerarti. Cerca di non fare troppi straordinari al lavoro e pianifica una vacanza. [2]

Smetti di bere alcolici prima del rapporto

Il consumo di alcolici (anche in piccole quantità) influenza decisamente i tempi di eiaculazione. Sebbene siano in molti a vedere nell’alcol una sorta di elisir contro la timidezza, nella pratica questa teoria si rivela un fallimento. Oltre all’alcol, vale anche la pena accantonare sigarette e stupefacenti.

Cerca di farlo il più spesso possibile

L’eiaculazione precoce può derivare da rapporti sessuali poco frequenti. È con l’aiuto della tua partner che puoi migliorare significativamente la situazione o eliminare completamente il problema.

Fai esercizi per l’eiaculazione precoce

Per poter prolungare il rapporto puoi provare ad effettuare una serie di esercizi – alcuni puoi farli da solo, per altri avrai bisogno del supporto della tua partner. Un vantaggio ulteriore è quello di far avvicinare i partner, che avranno un’occasione in più per conoscere meglio i propri corpi e le reazioni al tatto.

Metodi per ritardare l’eiaculazione

Il problema dell’eiaculazione precoce non deve necessariamente accompagnarci per tutta la vita. Se siamo sani, nella stragrande maggioranza dei casi c’è una via d’uscita. Durante questa fase occorre avvicinarsi più del solito al proprio partner e sopratutto – prendersi del tempo.

In questa fase, i sessuologi suggeriscono inoltre di ridurre al minimo gli stimoli visivi. Ciò viene favorito da posizioni sessuali in cui ci guardiamo negli occhi con la partner, mentre parti strategiche del suo corpo risultano nascoste.

Ci sono anche situazioni in cui è necessario fare uso di farmaci. Le pillole contro l’impotenza, tuttavia, andrebbero prescritte da un medico e assunte sotto la sua supervisione.

Esercizi per l’eiaculazione precoce

Gli esercizi per l’eiaculazione precoce consistono di fatto in alcune tecniche collaudate da eseguire con regolarità per prolungare la durata dell’amplesso. Nel caso di assenza di patologie e di ottimi rapporti fra i partner, risulteranno per lo meno d’aiuto.

Tecnica delle 3 dita

Nulla di nuovo. La tecnica di compressione perineale è nota in Cina da oltre 5.000 anni ed è molto apprezzata per la sua efficacia. Si ritiene sia il miglior metodo per ritardare l’eiaculazione. Per padroneggiarla dovrete concedervi un po’ di tempo con la partner.

In cosa consiste la tecnica delle 3 dita? Con l’avvicinarsi dell’eiaculazione, la donna tiene premuto il punto al centro del perineo maschile, tra i testicoli e l’ano. Facendo una piccola pausa, smorzando l’eccitazione, il culmine del rapporto viene ritardato di qualche minuto.

Esercizi di Kegel

Sebbene siano ampiamente conosciuti come tecniche per il gentil sesso, gli esercizi di Kegel possono migliorare significativamente anche la qualità della vita maschile. Si consiglia di eseguire regolarmente 30 serie di contrazioni rapide e di rilassamento dei muscoli del pavimento pelvico e diverse serie di contrazioni di circa 10 secondi.

Importante

Per ottenere gli effetti desiderati occorre ripetere l’intero ciclo al mattino e alla sera. Un pavimento pelvico forte consente un miglior controllo dell’eiaculazione.

Tecnica “Stop&Go”

Esistono molti modi per ritardare l’eiaculazione, alcuni sono molto semplici. Fra questi annoveriamo la cosiddetta tecnica “Stop&Go”, che prevede l’arresto della penetrazione appena prima dell’orgasmo. Per sbollentare gli spiriti prima di tornare al rapporto vero e proprio, ci si può dedicare alla partner con attenzioni più soft. È doppiamente piacevole, soprattutto per lei.

Esercizi per l'eiaculazione precoce

Per poter durare di più e soddisfare pienamente la tua compagna, inizia da un dialogo sincero. È molto importante per entrambi essere pienamente consapevoli delle proprie aspettative e dei propri dubbi. Tutte le relazioni di successo si basano sul rispetto comune e sulla piena fiducia. Se investirai sul dialogo, non sarai mai solo nella tua lotta contro l’eiaculazione precoce.

A volte può risultare opportuna una terapia – sarà meglio se ci andiate insieme. Il terapeuta e/o sessuologo vi aiuterà a superare insieme i problemi temporanei, suggerendo metodi efficaci per ritardare l’eiaculazione.

La cosa più importante è non ignorare o vergognarsi del problema. Prima agisci e meglio è. Ottieni  il massimo dalla vita. Il sesso è un piacere e vale la pena viverlo al top.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *